LANCIA THEMA 2011, I SEGRETI DI UN NATALE DORATO

Scritto da admin
Nella categoria: Auto da sogno
Data: 31 Dicembre 2010

commento di alberto schieppati

I tempi sono maturi, Ginevra con la sua Expo primaverile è alle porte. Anche Sergio Marchionne capo e stratega di Fiat Chrysler, non può far altro che arrendersi alle fughe di notizie (guarda anche il nostro scoop con questo link) rivelando in un video augurale, tratti misteriosi (ma non più di tanto…) della nuova ammiraglia prodotta in USA, che dovrà espandersi in Europa con il marchio Lancia (unico elemento di differenziazione tra la Chrysler 300C americana e l’attesa ammiraglia Lancia Thema).
Come ogni modello europeo, i motori della Thema saranno in prevalaneza Diesel Multijet perfezionati ancora in termini di consumi ed emissioni, con potenze che, nel 4 cilindri, sfioreranno i 200 cavalli, partendo da valori più modesti. Ci sarà sicuramente, tra i propulsori a benzina, anche il Pentastar con 6 cilindri a V, dotato di alimentazione brevettata Fiat Multiair.
La calandra anteriore avra’ una struttura a scudetto con Continua…

KIA KV7 – A DETROIT ECCO IL PROTOTIPO REALE

Scritto da admin
Nella categoria: Auto da sogno
Data: 30 Dicembre 2010

kv71 la kia concept reale presntata a detroit motorshow 2011

Negli ultimi anni Kia Motors ci ha abiutuato alla presentazione di conceptcar per niente stravaganti e impossibili da realizzare (vedi un esempio con questo link riferito al Salone di Parigi ) . Come è avvenuto con la Soul, squadrata e controcorrente, ma auto di sucesso nel panorama mondiale e, più recentemente con la berlina Forte, la sportva Koup e, da ultimo, il crossover Sportage, una delle vetture che potranno minare il sucesso di Qashquais di Nissan, Koleos di Renault e Kuga di Ford, tanto per fare dei nomi.

In occasione del North American International Auto Show (NAIAS) di Detroit Continua…

LANCIA THEMA ULTIME FOTO SULLO STILE

Scritto da admin
Nella categoria: Auto da sogno, Inchieste, Novità dal Mercato
Data: 20 Dicembre 2010
LATO A DI LANCIA THEMA 2011. BELLA. CHI TREMA??

LATO A DI LANCIA THEMA 2011. BELLA. CHI TREMA??

considerazione di alberto schieppati

Calma. Questo frontale, che presunte fughe di notizie avrebbero individuato come lato A della Lancia
Thema 2011 potrebbe essere frutto di sondaggi di mercato. In realtà la Lancia in Europa è attualmente poco diffusa solo nei modelli citycar, la Delta è quasi sconosciuta, inutile affidarsi al suo family feeling per cercare successo. Gli stilisti di Fiat-Lancia possono creare un nuovo look, che abbia un retrogusto più americano. Quello sì che potrebbe piacere al mercato VIP !!!

LANCIA THEMA SGUARDO DA SPARVIERO…E LE ALTRE…

Scritto da admin
Nella categoria: Auto da sogno, Inchieste, Novità dal Mercato
Data: 20 Dicembre 2010
gli occhi della Lancia Thema , effetto ipnosi

gli occhi della Lancia Thema , effetto ipnosi

Riflessioni  sul Thema,  di Alberto Schieppati.

Thema potrebbe essere l’auto aziendale di un presidente, la berlina di un capo di governo, la blindata di una famiglia troppo ricca, di un calciatore famoso… l’ammiraglia Lancia  mira a questo ruolo  nella sua nuova vita, che inizierà al Salone di Ginevra 2011, il prossimo marzo.

Per convincere, per ipnotizzare, deve avere questi  occhi di tigre, qualcuno dice di falco, ma tant’è, deve essere intrigante, cattiva dentro, con quel motore da 300 cavalli che la piccola Fiat ha trasformato prelevandolo da una banca-organi di Chrysler. Una zona dimenticata, perchè beveva  troppo e gli americani, da qualche tempo, amano il risparmio, ma odiano limitare il piacere della potenza e della prestazione. Il motore della Thema, quello di punta, prestigioso, è il 3.6 V6 Pentastar, fluido e silenzioso, pronto allo scatto con una coppia elastica  che in accelerazione (anche a regimi molto bassi) ti schiaccia piacevolmente contro lo schienale. Il ritrovato propulsore americano che spinge più di prima e risparmia anche il 35%  di carburante, ha conquistato gli americani di fine 2010, i contratti per la Grand Cherokee (la prima ad adottarlo con “trattamento Multiair”) fioccano e i concessionari ritrovano l’orgoglio di essere Chrysler. La loro fame di gloria e di guadagni non si ferma qui, dalla retrovie premono le truppe Jeep, le amazzoni Alfa, Giulietta e Giulia, le piccole Lancia Ypsilon, monoolumi e SUV, chi più ne ha più ne metta. Un turbine che spazza le due sponde dell’Atlantico, Lancia è Chrysler, Jeep è Fiat, Alfa … chissà … potrebbe essere Frau Giulia o Miss Giulia, differenze che non sono vezzi, sono fossati profondi, quasi linea Maginot…