PEUGEOT 308 ECCO I SEGRETI DELLA CASTIGAMATTI (VIDEO)

Scritto da admin
Nella categoria: Auto da sogno, Novità dal Mercato, Tg Drive
Data: 18 Dicembre 2013

NUMERI CHE PARLANO

Con una lunghezza di 4,25 m, la Nuova PEUGEOT 308 è la berlina più compatta del suo segmento, con un’altezza di soli 1,46 m e una larghezza di 1,80 m.
Gli sbalzi anteriori e posteriori sono stati ridotti rispettivamente a 863 e 770 mm grazie alla nuova piattaforma EMP2 , che permette di posizionare le ruote vicino ai ‘quattro angoli’.

Il volume del bagagliaio (470 litri, di cui 35 litri nel vano sotto il tappeto) rappresenta un record nel segmento C.
Gla capacità di carico massima raggiunge i 1309 litri.Guarda il video per apprezzare il nuovo design …

Piu’ robusta con 140 kg in meno

La nuova PEUGEOT 308 è la vettura più leggera del segmento, grazie a materiali innovativi ad all’alluminio . che hanno permesso di ridurre il peso di 140 Kg, migliorando le rigidità torsionale.
L’aerodinamica si sposa con il design lineare ed elegante. Lontano dalle mode passeggere.
Per quanto riguarda le motorizzazioni Continua…

CITROEN PICASSO CONQUISTA I TEDESCHI E TU CHE NE PENSI?

Scritto da admin
Nella categoria: Auto da sogno, Novità dal Mercato, Prova su Strada
Data: 29 Novembre 2013

LA SAGOMA INTRIGANTE DELLA C4 PICASSO E' UN CAPOLAVORO, PREMIA L'ABITABLITA' E RIDUCE LA RESISTENZA AERODINAMICA


 

Dopo l’”Auto Motor und Sport” ed Auto Bild”, un altro premio: “  la miglior Monovolume d’Importazione” dai lettori di Auto Zeitung, uno dei più importati magazine automobilistici tedeschi. Una conferma del  successo del modello :  sono già stati venduti oltre 45.000 esemplari.. Sulla C4 Picasso la crisi  del mercato europeo scivola senza danni !

 

La Nuova CITROËN C4 Picasso colleziona  premi e riconoscimenti, ecco il palmarès: Continua…

JEEP CHEROKEE, SUV COI BAFFI (VIDEO-TEST) ISCRITTO AD AUTOAVVENTURA 2014.

Scritto da admin
Nella categoria: Auto da sogno, Inchieste, Movie Story, Prova su Strada
Data: 15 Novembre 2013

Il nuovo Cherokee, SUV commercializzato a partire da novembre 2013, è imponente, con forme eleganti ed aspetto tosto.

Jeep Cherokee 2014 si presenta come un SUV che colpisce subito l’attenzione di chi è appassionato di fuoristrada, ben sapendo di doverlo utilizzare anche normalmente, come una confortevole e sicura compagna di autostrade e strade asfaltate, in ogni stagione.

 

 

Per l’offroad dispone di un mito accessibile: i 3 sistemi di trazione 4X4 derivati dalla prestigiosa Grand Cherokee: Jeep Active Drive I, Jeep Active Drive II y Jeep Active Drive Lock.
Il Jeep Active Drive I sfrutta il sistema di trasmissione della potenza (PTU) totalmente automatico, per il quale non c’è bisogno di alcun intervento del guidatore.
Più sofisticato il Jeep Active II, che include una PTU a due velocità, con controllo della coppia e marce ridotte. Selezionando questa opzione si integra il 4-Low, (blocca il differenziale tra gli assi di trasmissione anteriore e posteriore ottimizzando una trazione uniforme anche a bassa velocità) favorendo gli spunti su terreni impossibili, prestazione favorita da un’altezza da terra incrementata di 2,5 cm.
L’ Active Drive Lock risolve le situazioni estreme, perché include tutte le funzioni già citate, più il blocco del differenziale posteriore. Con questa opzione il Cherokee “si arrampica sui muri” iperbole tipica dei fuori stradisti consumati.
I tre sistemi 4X4 del Jeep Cherokee 2014 si integrano al sistema di trazione Select-Terrain, che offre al guidatore cinque modalità automatiche di funzionamento: Auto, Snow(neve) , Sport, Sand/Mud (sabbia e fango) e Rock.
Jeep Cherokee 2014 è disponibile inizialmente con due motorizzazioni a benzina. La prima, denominata Tigershark Multiair, è stata sviluppata in collaborazione con Fiat, ha una cilindrata di 2,4 litri, eroga la potenza massima di 184 CV. Dotato di coppia elevata ai bassi regimi ridurrà i consumi del 50% rispetto a propulsori di uguale cilindrata o potenza massima.
La versione più potente , più adatta ai gusti americani (riconoscibile per il luccicar di cromature) monta il 3.2 V6 Pentastar da 271 CV, poco adatto ai gusti europei, che invece potranno ordinarlo con propulsore diesel di ultima generazione, modulato con diverse potenze e coppie motrici
Entrambi i propulsori sono associati ad un cambio automatico a nove rapporti, una vera esclusiva per questo segmento SUV. Quanto ad efficienza, la nuova Cherokee fa un deciso passo avanti, riducendo i consumi di circa il 50%, anche con i diesel, Come riferimento si può prendere il dato sul consumo medio che, stando alla Casa, sarebbe, per il 2.4 litri a benzina, dell’ordine di 7,6 litri x/100 km garantendo un’autonomia di circa 800 km con un pieno. Il diesel? La leggenda Fiat-Jeep corre ormai senza freni, dovrebbe consumare meno di 4 litri x 100 Km.

CITROEN C-CACTUS (VIDEO) ISCRITTA AD AUTOAVVENTURA 2014

Scritto da admin
Nella categoria: Auto da sogno, Novità dal Mercato, PARTECIPA AL PREMIO AUTOAVVENTURA 2014
Data: 7 Ottobre 2013

La Citroen Cactus Concept, l’auto più interessante esposta a Francoforte 2013, è un crossover che prefigura l’aspetto di tutti i futuri modelli della linea “C” della Casa francese. La concept è figlia di un profondo rinnovamento dello stile ( ha già portato alla nascita della gamma-marchio DS) che ha individuato solchi di cambiamento profondi nella società, un nuovo rapporto tra utente e stile di vita, di cui l’auto è un tassello irrinunciabile ed essenziale. Lunga 4,21 metri, larga 1,75 e alta 1,53 (con altezza da terra di 21 cm) ha un aspetto  simpatico, decisamante innovativo,  tappezzata, sulle fiancate e i pannelli delle porte, sui paraurti e nelle parti più esposte ai danni degli urti da parcheggio dall’ormai famoso Airbumb , un pannello di poliuretano adesivo con bolle d’aria protettve e multicolori in cui si annidano luci a led diurneche seguono i contorni  della  carrozzeria. L’abitacolo ha stimolato i designer a ricercare solo le funzioni essenziali, spogliandolo letteralmente da quella marea di comandi e pulsanti che vanno di moda, senza però cancellare le dotazioni tecnologicamente più avanzate.

Il nuovo progetto della plancia  ha consentito di ridurre il peso di 15 Kg (VUOI VEDERE IL VIDEO? CLICCA QUI

Monitor a sfioramento di grandi dimensioni trasmettono i comandi funzionali per il condizionamento e per tutto il sistema di infotainment. Continua…