FIAT PANDA 2020 : ANTICIPAZIONI … CHI VIVRA’ VEDRA’

Scritto da admin
Nella categoria: Novità dal Mercato
Data: 24 Settembre 2019


Panda, è l’unica auto della Fiat che ha mantenuto invariato il suo nome dal 1980, anno del debutto della prima serie: da allora ne sono state vendute letteralmente milioni. La prima variazione da sottolineare
è l’aumento delle dimensioni. La nuova Panda sarà più lunga dell’attuale: 3,64 metri contro i 3,54 di oggi. Lo stile avrà forme più arrotondate , ben lontane dalle

angolature a cui ci ha abituato, addolcite solo nel 2003. Novità importanti per gli interni, che riprendono l’impostazione innovativa della prima Panda del 1980 (disegnata da Giugiaro) per aumentare lo spazio e le cofigurazioni dell’abitacolo, con sedili posteriori scorrevoli, schienali dei sedili anteriori che diventano tavolini, con maggiore larghezza dell’abitacolo e capienza del bagagliaio. La piattaforma sarà quella dell’attuale Panda con qualche aggiornamento nato dall’esperienza della 500 per il mercato americano, che ha richiesto tutta una serie di irrobustimenti a livello del pianale e della meccanica. I motori saeanno : il bicilindrico TwinAir anche in versione senza turbo, da 85 e 65 CV rispettivamente e i già noti 1.2 quattro cilindri a benzina da 70 CV , turbodiesel 1.3 da 95 CV (al quale verrà abbinata la trazione 4×4).E l’elettrico? Al momento top secret, ma è probabile che entri in gamma.. La nuova Fiat Panda sarà prodotta nello stabilimento di Pomigliano d’Arco e sarà sul mercato dalla primavera del 2012. Chi vivrà vedrà…

I commenti sono chiusi.