FIAT PANDA ELETTRICA : TROPPO TARDI – TROPPO CARA.

Scritto da admin
Nella categoria: Auto da sogno
Data: 21 Aprile 2020

  • albyschieppati@gmail.com

  • Trapelano notizie sulla prossima generazione della Panda, uno dei modelli Fiat più famosi , la citycar più venduta in Italia, anche in versione 100% elettrica.
    Secondo quanto dichiarato da Olivier François, capo del marchio Fiat, la nuova Panda arriverà nel 2021 e avrà un design molto vicino a quello della concept Centoventi, presentata dal costruttore torinese a Milano. La citycar andrebbe ad aggiungersi come modello a batterie alla seconda generazione della 500 Ev, in arrivo a metà lancio del modello a emissioni zero.
    I nuovi modelli e la strategia sarebbero stati discussi durante una riunione con i vertici del marchio avvenuta presso il centro stile Fiat a Torino alla fine di giugno. In arrivo per i prossimi anni ci sarebbero la 500 Giardiniera, una nuova 500X e un modello inedito che sostituirà la Tipo e che probabilmente avrà architettura suv per seguire i trend di mercato.Non più in alto del segmento C

    “Mobilità urbana nella nostra epoca non significa solo citycar, ma anche trasporto della famiglia. Dobbiamo conciliare queste due esigenze. I prodotti che arriveranno in futuro avranno un giusto equilibrio tra le due dimensioni. Non ci saranno grandi auto, tanto meno vetture sportive e non andremo più in alto del segmento C”, ha affermato François.
    Sull’elettrificazione le sue idee sono chiare: “Solo i segmenti A e B possono generare la diffusione di massa di veicoli elettrici e sono quelli che da sempre contraddistinguono Fiat”. Il nuovo modello che sostituirà la Tipo sarà offerto in versione ibrida plug-in e dovrebbe essere realizzato sulla piattaforma della Jeep Renegade.

    500 sempre più premium

    La famiglia 500 manterrà un target di prezzi da vetture premium per il segmento, con prezzi alti per ammortizzare i costi derivanti dall’elettrificazione del modello. Non ci saranno compromessi sulla qualità, sulla raffinatezza e sui contenuti: “Saranno auto con un approccio stilistico nuovo: più ecologia ma maggiore opulenza. Per la 500 elettrica useremo una batteria modulare che parte da circa 100 chilometri di autonomia che sarà possibile acquistare oppure noleggiare”.
    Resta il giudizio dei prezzi. Con un listino di 40.000 euro la nuova Panda elettrica è invendibile, il suo mercato sarà marginale.